Torna un’altra edizione della Torta in Piazza del Cav

Così la generosità dei cittadini cremaschi aiuta la vita nascente

Ancora un’altra edizione della Torta in Piazza. La manifestazione organizzata dal Cav, Centro di Aiuto alla Vita di Crema, sta per partire: l’evento, ormai caro ai cittadini cremaschi, è in programma per sabato 19 e domenica 20 settembre.

In questa occasione, sotto ai portici che si trovano di fronte al Duomo di Crema, le volontarie del Cav distribuiranno – in cambio di un’offerta – i pezzi della torta che, come sempre, è preparata e offerta dalla pasticceria Fratelli Marazzi. La torta, come sempre suddivisa a tranci, è ormai divenuta famosa perché, oltre che buonissima e fatta con ingredienti adatti alla stagione, si chiama Torta Speranza. “L’abbiamo chiamata così perché realmente rappresenta – afferma Rosa Rita Assandri Vailati, presidente del Cav – la speranza di vita, di accoglienza, di incoraggiamento, comprensione e aiuto. Infatti con i proventi che ci arrivano dalla Torta in Piazza riusciamo a contribuire alla nostra causa: accogliere la vita nascente”.

Infatti è con i fondi raccolti grazie a iniziative come questa che il Cav riesce ad aiutare tante mamme e bambini in difficoltà. Basta una fetta di torta in questa occasione, così come bastano quelle offerte piccole e meno piccole che le persone generose fanno pervenire al Centro nel corso dell’anno, per dare sollievo a una mamma e al suo bambino. Lo scorso anno, per fare qualche esempio, il Cav ha aiutato ben 210 mamme; l’anno prima erano 197; attualmente il Centro sostiene circa 80 bambini ogni mese assicurando latte, pannolini, omogeneizzati, abbigliamento ed altro.

Il Centro di Aiuto alla Vita con le sue gentili volontarie, invita tutti a partecipare numerosi. Inoltre, per i più piccini, c’è un altro motivo di allegria: riceveranno in omaggio un’allegra, coloratissima girandola.